Un riconoscimento a persone che – con le loro carriere esemplari – sono diventate un punto di riferimento qualificato e costante per il territorio.
In estrema sintesi, è questa la motivazione con la quale il Gio, l’Associazione imprenditori Valli Misa e Nevola, assegna ogni anno il “Premio Due Valli”.
L’ottava edizione dell’iniziativa si è tenuta presso il Finis Africae di Senigallia, alla presenza di un folto numero di associati, ospiti ed autorità…
Il “Premio Due Valli” alla carriera anche quest’anno è stato assegnato a tre importanti personaggi, espressione d’eccellenza nei rispettivi settori di appartenenza: il pittore e illustratore Leonardo Cemak, l’imprenditore agricolo Argilio Mattioli e Dino Bigelli, fondatore dell’omonima azienda di lavorazione del marmo …
Momenti di grande intensità emotiva per il premio alla memoria di Mario Giacomelli, fotografo e artista che ha portato il nome di Senigallia in tutto il mondo, mentre il riconoscimento riservato agli Under35 è stato assegnato al Campione mondiale di Thai boxe Alessandro Ramazzotti.
Nel corso della serata, sono stati inoltre consegnati i premi di studio ai cinque giovani più brillanti usciti dagli istituti superiori senigalliesi. Ulteriore testimonianza dell’attenzione del Gio verso il suo territorio…
L’iniziativa è stata sostenuta da Tua Assicurazioni, sponsor storico del “Premio Due Valli”..

Post precedente

LAVORI SCUOLA PUCCINI SENIGALLIA

Post succesivo

trasmissione numero 1914 DEL 19 SETTEMBRE 2015

Fabio Girolimetti

Fabio Girolimetti

Nato a Senigallia nel maggio 1968, giornalista pubblicista dal 1992, a 25 anni diventa direttore responsabile di Radiomania. Specializzato nello sport, per anni effettua radiocronache e telecronache, oltre a condurre trasmissioni di diverso genere sui principali media marchigiani. Collabora con La Gazzetta di Ancona, Raitre sede regionale delle Marche, gestisce prestigiosi uffici stampa, organizza e presenta importanti eventi. Nel 1996 fonda con un altro socio l’agenzia Nerosubianco, della quale oggi è amministratore unico.

Nessun Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *