Un’autentica esplosione di colori e profumi, per salutare l’arrivo della bella stagione.
Senigallia ha vissuto già da protagonista il primo “assaggio” turistico, che – tra le festività pasquali, il 25 aprile, primo maggio e la festa del patrono San Paolino nel week end successivo – ha richiamato nella città della spiaggia di velluto un numero notevole di ospiti e visitatori.
E proprio alla figura del patrono di Senigallia anche quest’anno è stata dedicata una bella iniziativa promossa dal Comune, che ha avuto come suggestivo scenario la splendida piazza ritrovata: si tratta di “San Paolino in fiore”, che ha appunto pervaso Piazza Garibaldi dei colori e profumi di fiori e piante, addobbi floreali di ogni genere e articoli legati al mondo del giardinaggio, per una mostra mercato che ha visto una folta presenza di esperti del settore florovivaistico che hanno presentato una ricca varietà di prodotti e consigliato i migliori metodi per abbellire e rinnovare giardini, terrazze, balconi ed orti.
Il tutto, a fianco di laboratori teorici e pratici per bambini ed adulti proposti da artigiani locali, oltre alla suggestiva infiorata – omaggio a San Paolino – realizzata dai maestri infioratori di Castelraimondo.
Senigallia è dunque pronta. Per giocare ancora un ruolo di primissimo piano nel turismo della Riviera Adriatica.

Post precedente

TRASMISSIONE NEROSUBIANCO DEL 12 MAGGIO 2019

Post succesivo

"SPORTIVO DELL'ANNO" 2019: ECCO I CANDIDATI

Fabio Girolimetti

Fabio Girolimetti

Nato a Senigallia nel maggio 1968, giornalista pubblicista dal 1992, a 25 anni diventa direttore responsabile di Radiomania. Specializzato nello sport, per anni effettua radiocronache e telecronache, oltre a condurre trasmissioni di diverso genere sui principali media marchigiani. Collabora con La Gazzetta di Ancona, Raitre sede regionale delle Marche, gestisce prestigiosi uffici stampa, organizza e presenta importanti eventi. Dal 1996 fonda con Ciro Montanari l’agenzia Nerosubianco, della quale oggi è amministratore unico.

Nessun Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *