Tre campioni del mondo, un numero considerevole di scudetti tricolore, personaggi di assoluto prestigio. Ci sarà un parterre veramente speciale per l’edizione 2019, la ventunesima, dello “Sportivo dell’Anno”. Con tante storie da raccontare.
Sicuramente quelle di due campionissimi del calibro di Fabrizio Ravanelli e Ferdinando De Giorgi, grandi firme di due sport – il calcio e la pallavolo – tra i più seguiti dagli sportivi. Entrambi accomunati dall’aver vinto trofei, scudetti, Champions League e, nel caso di De Giorgi, addirittura tre campionati mondiali con la maglia azzurra della Nazionale Italiana. E, per il popolare Fefé, la freschissima soddisfazione di aver guidato dalla panchina la spettacolare doppietta della Lube di poche settimane fa, con la sua squadra che ha riportato nelle Marche lo scudetto, soffiato in una incredibile gara cinque dalle mani di Perugia che si giocava la bella in casa, e dopo soli cinque giorni anche la Champions League, conquistata nella finale di Berlino al cospetto di quel Kazan che l’aveva vinta nelle ultime quattro stagioni.
Champions League vinta da grande protagonista anche da Fabrizio Ravanelli: nella finale 1996 all’Olimpico di Roma la sua Juventus se la guadagnò ai rigori contro i detentori dell’Ajax, dopo che “Penna bianca” aveva portato in vantaggio i bianconeri con un gol di rapina da posizione impossibile, rimasto negli annali.
Sentire il racconto di queste storie dalla loro viva voce sarà senz’altro appassionante, ma non ne mancheranno altre speciali: quella dello Sportivo Junior, il giovanissimo Eugenio Marconi che la scorsa estate ha fatto tripletta con i titoli italiano, europeo e mondiale under20 di windsurf freestyle, o di un imprenditore brillante come Alberto Rossi, rapito dalla passione della vela – è stato anche lui campione mondiale nella classe J70 – tanto da contagiare i ragazzi disabili della Casa della Gioventù, che ha ospitato nella sua imbarcazione. O come quella di Federico Petrolini, che da ben 15 anni da il nome della sua azienda – la Goldengas – alla Pallacanestro Senigallia, per un rapporto di sponsorizzazione di durata record.
Ci sarà poi tutta la gioia delle squadre che non hanno ancora smesso di festeggiare una stagione conclusa con la promozione alla categoria superiore: la Vigor salita in Eccellenza dopo lo spareggio di Tolentino, il Basket 2000 che torna alla Serie B femminile, il Senigallia Calcio a 5 che si è guadagnata la serie C2.
E, infine, i personaggi più votati dalla giuria del premio: lo “Sportivo dell’Anno” 2019 Massimiliano Guiducci, mister della Vigor che ha guidato senza mai un tentennamento in una annata dai numeri straordinari, la seconda classificata Sabrina Moretti campionessa italiana master di tennistavolo e Michele Marinelli, che il titolo tricolore lo ha conquistato nel nuoto paralimpico. Un podio niente male, insomma.
Tutta la serata sarà contrappuntata da spettacolari esibizioni delle squadre scolastiche che hanno ancora una volta dominato all’Olimpiade della Danza. Anche qui con due campioni italiani: la “Marchetti” per le medie ed il Liceo “Medi” per le superiori, insieme ai campioni regionali della “Belardi” ed ai terzi classificati del Liceo “Perticari”. In programma anche la performance delle ginnaste della Polisportiva Senigallia, tanto per cambiare con due campionesse italiane tra le proprie fila: Martina Casucci e Margherita Fabini, vincitrici in coppia con cerchio e clavette agli italiani di Follonica dello scorso 26 maggio. Con un carnet del genere si può dunque mancare? L’appuntamento per tutti, ad ingresso libero, è per venerdì 7 giugno alle ore 21.00 al Foro Annonario di Senigallia.

Post precedente

"LO SPORTIVO DELL'ANNO" 2019: I PERSONAGGI PREMIATI

Post succesivo

BCC PERGOLA CORINALDO: APPROVATO IL BILANCIO 2018

Fabio Girolimetti

Fabio Girolimetti

Nato a Senigallia nel maggio 1968, giornalista pubblicista dal 1992, a 25 anni diventa direttore responsabile di Radiomania. Specializzato nello sport, per anni effettua radiocronache e telecronache, oltre a condurre trasmissioni di diverso genere sui principali media marchigiani. Collabora con La Gazzetta di Ancona, Raitre sede regionale delle Marche, gestisce prestigiosi uffici stampa, organizza e presenta importanti eventi. Dal 1996 fonda con Ciro Montanari l’agenzia Nerosubianco, della quale oggi è amministratore unico.

Nessun Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *