Momento importante per tanti giovani: quello della scelta — che va fatta proprio in questi giorni — della scuola da scegliere dopo le medie.
L’Istituto di Istruzione Superiore “Bettino Padovano” offre un’importante opportunità: un rapido inserimento professionale, grazie alla sistematica attività laboratoriale ed ai percorsi di alternanza scuola — lavoro, ma anche un’offerta formativa che assicura il raggiungimento di un livello di professionalità e competenze che favoriscono l’accesso ai vari percorsi universitari, in una scuola all’avanguardia che propone agli studenti: l’Ipsia e il nuovo Itis nella sede del Campus scolastico di Senigallia e l’Ipsia nella sede di Arcevia.
L’Itis, di recente introdotto nell’Istituto “Padovano” a Senigallia, è suddiviso in due indirizzi: Meccanica / Meccatronica e Biotecnologico ambientale.
L’Ipsia di Senigallia presenta gli indirizzi Manutenzione / Assistenza tecnica (con le qualifiche: Elettrico, Elettronico, Meccanico) e Produzioni industriali e artigianali (con la qualifica Moda e abbigliamento).
Nel centro storico di Arcevia si trova invece la sede distaccata del “Padovano”, con contenuti didattici decisamente innovativi. La struttura è suddivisa in due indirizzi: Manutenzione / Assistenza tecnica (con la qualifica di Meccanico) e Servizi socio – sanitari (con la qualifica di Operatore del benessere / estetista).
All’interno dell’Istituto sono presenti laboratori all’avanguardia per le diverse discipline trattate; il “Padovano” partecipa inoltre a diversi progetti finanziati dal fondo sociale europeo, numerosi legati al rispetto dell’ambiente e dell’ecosistema, con il riconoscimento della Bandiera Verde dell’Eco-school.
Per aiutare le famiglie interessate all’iscrizione, che va fatta online sul sito www.iispadovano.it, la scuola ha predisposto del personale a disposizione tutte le mattine, sabato compreso, e nei pomeriggi del lunedì, mercoledì e giovedì.

Post precedente

INTERVISTA NATALIZIA CON OSVALDO BONI

Post succesivo

STASERA VI CUCINO PER BENE

Fabio Girolimetti

Fabio Girolimetti

Nato a Senigallia nel maggio 1968, giornalista pubblicista dal 1992, a 25 anni diventa direttore responsabile di Radiomania. Specializzato nello sport, per anni effettua radiocronache e telecronache, oltre a condurre trasmissioni di diverso genere sui principali media marchigiani. Collabora con La Gazzetta di Ancona, Raitre sede regionale delle Marche, gestisce prestigiosi uffici stampa, organizza e presenta importanti eventi. Nel 1996 fonda con un altro socio l’agenzia Nerosubianco, della quale oggi è amministratore unico.

Nessun Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *